Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, niente festa della Madonna delle Grazie a Corchiano. Stop dalla Prefettura

Massimiliano Conti
  • a
  • a
  • a

Niente festeggiamenti per la Madonna delle Grazie a Corchiano. Alla fine l’auspicato via libera della prefettura alla manifestazione, in programma da oggi a mercoledì, non è arrivato. A renderlo noto è stata ieri pomeriggio la Pro loco, ente organizzatore, tramite il suo profilo Facebook. “Il parere contrario della prefettura - si legge - verte ‘sull’impossibilità di valutare le misure di Safety & Security’ nel piano di sicurezza”. Se il sindaco uscente, Paolo Parretti, preferisce non commentare, limitandosi a esprimere grande amarezza, la Pro loco, attraverso il suo presidente Gianfranco Piergentili (a cui Parretti ha passato il testimone come candidato a sindaco della lista Vivere Corchiano), ricostruisce la cronologia degli eventi.

“In data 12 agosto (ben 30 giorni prima) – si legge nel post pubblicato su Facebook - è stata inviata alla prefettura di Viterbo tutta la documentazione inerente la manifestazione. Il 31 agosto il Comune di Corchiano ha convocato per il 10 settembre la necessaria commissione locale per la valutazione tecnica del piano da parte degli organi deputati (vigili del fuoco, Asl, Ares 118, polizia locale, tecnico specializzato, sindaco e presidente della Proloco). Il 7 settembre la prefettura ci ha convocato per la valutazione dei documenti presentati, da tenersi il 9 settembre alle 11. Il 9, poco prima della riunione, la prefettura ci ha comunicato il parere contrario e che era stato cancellato il nostro intervento al comitato per la sicurezza pubblica”.

 

La Pro loco, come per tutte le altre manifestazioni, specifica di essersi avvalsa di uno studio tecnico specializzato per la preparazione del piano di sicurezza. “In data 10 settembre la commissione locale è andata deserta per l’assenza dei rappresentanti dei vigili del fuoco, dell’Ares e della Asl – si legge ancora -. Subito dopo è stata riconvocata dal sindaco la commissione locale per l’11 settembre (ieri, ndr)”. Commissione che però è andata deserta per l’assenza dei rappresentanti dei vigili e dell’Ares. Piergentili ringrazia comunque tutti i volontari della Pro loco “per lo straordinario lavoro fatto, per la disponibilità e per l’amore dimostrato anche in questa occasione per Corchiano”.