Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, smottamenti in via Belluno. Tecnici del Comune al lavoro

  • a
  • a
  • a

Lavori in via Belluno a partire da questa settimana. L’intervento rientra nell’ambito delle opere di riqualificazione delle pavimentazioni che hanno interessato nelle scorse settimane la zona alta della città, tra cui via Carlo Cattaneo, via Silvio Pellico, via della Pila, via Ippolito Nievo, via Caduti IX Stormo e via Monti Cimini. A darne comunicazione è l’assessore ai Lavori pubblici Laura Allegrini, che aggiunge. “Nei prossimi giorni - spiega l’assessore - si procederà con nuovi sondaggi per individuare la causa dello smottamento verificatosi in via Belluno. Nel mentre sono stati prorogati i provvedimenti previsti al traffico e alla sosta veicolare nella zona interessata dai lavori. Pertanto, a partire dall’avvio dell’intervento, su via Belluno sarà istituito il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli. Se si renderà necessario, sarà inoltre istituito il senso unico alternato con restringimento della carreggiata, con il traffico consentito a residenti, agli intestatari dei passi carrabili presenti sulla via, per le operazioni di carico e scarico merci per i titolari di esercizi commerciali presenti”.

Tali provvedimenti saranno portati a conoscenza dei cittadini attraverso idonea segnaletica che verrà apposta a cura della ditta appaltatrice almeno 48 ore prima. In via Belluno il problema principale è capire le cause che hanno portato allo smottamento della strada. Spiega l’assessore Laura Allegrini: “I tecnici hanno già effettuato dei sondaggi ma il motivo dello smottamento non è stato ancora individuato, per cui si procederà con nuovi carotaggi. Non è escluso che la causa sia una perdita idrica nel sottosuolo che ha causato il cedimento. I tecnici procederanno fino alla sua individuazione e poi sarà immediatamente avviato il lavoro di sistemazione. Chiaramente verrà anche rifatto il marciapiede, che si trova in condizioni pessime ormai da diverse legislature”.

“In precedenza - ricorda Laura Allegrini - abbiamo completamente bonificato la scarpata. Era piena di erbe infestanti. Ora finalmente si riesce a vedere di nuovo cosa c’è di sotto”. I lavori in questione rientrano nell’appalto di quelli che interessano anche via Cattaneo. L’intervento è stato bloccato per circa 15 giorni per cui l’ordinanza era in scadenza e per questo è stata rinnovata. “Ma si tratta dell’intervento che era già stato approvato”, spiega l’assessore Allegrini.