Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Matteo Salvini a Orte. L'ex sindaco Angelo Giuliani gli mostra il progetto del ponte sul Tevere | Foto

Sergio Nasetti
  • a
  • a
  • a

Il leader della Lega Matteo Salvini di passaggio ad Orte, nel pomeriggio di lunedì 23 agosto ha incontrato l’ex sindaco Angelo Giuliani in un bar vicino al casello autostradale.  Tema principale dell’incontro: il progetto del collegamento della stazione ferroviaria con il casello autostradale attraverso un ponte sul Tevere. A darne notizia è stato lo stesso Giuliani dal suo profilo Facebook: “Ho avuto l’opportunità di avere un proficuo scambio di idee con il senatore Salvini. Nel breve ma intenso colloquio, abbiamo parlato di Orte ed in particolare della creazione di un passante stradale attraverso la realizzazione di un ponte sul fiume Tevere che andrebbe a unire la stazione ferroviaria con la A1 e la E45. Ho consegnato una copia del progetto a Salvini, che ha manifestato un positivo interesse a questa iniziativa e promesso che gli dedicherà un più accurato approfondimento”.

 

La realizzazione di questa opera ambiziosa e fondamentale per la vivibilità del territorio sarà il cavallo di battaglia nella campagna elettorale di Giuliani, candidato riconfermato della lista Orizzonte Comune. “Un progetto che se realizzato – ha sottolineato Giuliani -, può cambiare l’assetto economico di tutto il centro Italia. La nostra filosofia è stare vicini ai cittadini, dai più deboli a chi vuole fare impresa, e sviluppare sinergie con le grandi aziende che hanno strutture a Orte, come Rfi o Società Autostrade”. 

 

 

Oggi il candidato Sindaco Angelo Giuliani, della lista #orteorizzontecomune, ha incontrato il Sen. Matteo Salvini. Nell'...

Pubblicato da ORTE Orizzonte Comune su Lunedì 23 agosto 2021

Logicamente non si è trattato di un incontro fortuito tra i due ma combinato assieme agli alti vertici della Lega. Questo può far intendere ad un avvicinamento significativo tra Giuliani e la Lega, in vista di un apparentamento partitico dell’ultima ora alle prossime elezioni amministrative, dettato dagli stati generale provinciali del Carroccio, nonostante l’ex primo cittadino non sia iscritto al partito e non goda di particolari simpatie da parte di alcuni rappresentanti leghisti locali. A tal proposito Giuliani non ha confermato né smentito: “Siamo sempre disponibili a qualsiasi confronto con esponenti del mondo politico e delle istituzioni per il bene della nostra città. Continueremo a lavorare sempre e comunque per Orte e per gli Ortani”.