Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, vescovo Lino Fumagalli. Festa per i 50 anni di sacerdozio. Le celebrazioni di sabato 24 luglio, Maxischermo e diretta streming

  • a
  • a
  • a

La chiesa di Viterbo festeggia il vescovo Lino Fumagalli. I 50 anni di sacerdozio saranno ricordati durante la Solenne Celebrazione Eucaristica che vedrà la partecipazione dei presbiteri, diaconi e religiosi non solo della diocesi, ma anche da quei luoghi toccati dal ministero pastorale del vescovo in questi cinquant’anni: (Santa Severa, Anagni dove ha ricoperto per diversi anni il ruolo di rettore del seminario regionale, Roma la Storta dove è stato parroco della cattedrale). La celebrazione vedrà la presenza anche delle massime autorità civili e militari del territorio oltre che quella di confratelli vescovi delle diocesi limitrofe e compagni di studio e di sacerdozio. La diocesi di Viterbo, oltre alla preghiera di ringraziamento che eleva al Signore per il suo giubileo sacerdotale, al termine della cerimonia offrirà un dono al Vescovo in ricordo di questo importante traguardo a nome di tutti i parroci delle parrocchie della Diocesi.

Per le restrizioni dovute dalla pandemia e dei posti contingentati all’interno della Cattedrale, sono stati allestiti posti in piazza San Lorenzo dove i fedeli potranno seguire la celebrazione attraverso maxi schermi e la diretta streaming sui canali diocesani (facebook e Youtube: diocesi di viterbo coordinata dall’ufficio comunicazioni sociali della diocesi a partire dalle ore 10.40).

 

Il sindaco di Viterbo Giovanni Arena ha voluto inviare un messaggio a monsignor Lino Fumagalli: "Una ricorrenza molto importante che racchiude tanti anni di vita al servizio della Chiesa. Da dieci anni monsignor Fumagalli è anche vescovo della Diocesi di Viterbo, guida spirituale di una delle diocesi più prestigiose del Lazio e d’Italia, e riferimento religioso per Viterbo, antica città dei Papi, sede pontificia che ha ospitato il primo e più lungo conclave della storia della Chiesa. E i cinquant'anni di sacerdozio del nostro vescovo coincidono proprio con uno storico anniversario per la nostra città, i 750 anni da quel primo conclave che ha lasciato il segno a Viterbo e nel mondo ecclesiale. Monsignor Fumagalli è un vescovo vicino alla gente, che sa comprendere, parlare e consolare chi ne ha bisogno. Anche un’intera città, un’intera comunità che si raccoglie nella preghiera in momenti di grande difficoltà. Più volte è accaduto in questi ultimi anni. Più volte ci siamo trovati insieme, a condividere momenti di festa, preoccupazioni, riflessioni. In più occasioni ci siamo ritrovati a celebrare ricorrenze o a sostenere la nostra comunità. Grazie vescovo Fumagalli per il suo immancabile e costante supporto nell’ambito di progetti sociali, promossi e proposti sia da parte di realtà istituzionali che parrocchiali. Grazie per il concreto impegno verso le famiglie bisognose del nostro territorio".