Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, bollettino di sabato 17 luglio. Sei contagi, 2 tornati dalle vacanze

  • a
  • a
  • a

Sei nuovi casi di Covid sono stati comunicati, entro le ore 10, dalla sezione di Genetica molecolare di Belcolle al Team operativo Coronavirus della Asl di Viterbo. Gli ultimi referti di positività sono collegati a tamponi eseguiti su cittadini residenti o domiciliati nei seguenti comuni: 3 a Viterbo, 1 a Civita Castellana, 1 a Orte, 1 a Vetralla. Dei casi odierni: 2 sono collegati a persone che hanno dichiarato di essere sintomatiche al drive in, 1 presenta un link epidemiologico con casi precedentemente accertati e già isolati, 1 è un rientro da Malta, 1 è un rientro dalla Spagna, 1 è una persona con tampone effettuato a seguito di un test antigenico rapido positivo. Tutti stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio.

Il Team prosegue, anche in queste ore, a mettere in campo tutte le misure di prevenzione e di protezione, al fine di contenere la diffusione del virus, irrobustendo la catena dei contatti stretti, con la preziosa collaborazione delle Amministrazioni comunali. In totale, alle ore 11 di questa mattina, i casi di positività al Covid, residenti o domiciliati nella Tuscia, salgono a 15579. Nella giornata di oggi non si sono verificati nuovi casi di guarigione. Al momento, delle 44 persone refertate positive al coronavirus, tutte stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio. Resta a 15081 il numero delle persone negativizzate, 454 sono le persone decedute. Dall’inizio dell’emergenza Covid, nella provincia di Viterbo sono stati effettuati 176970 tamponi, 265 nelle ultime 24 ore. Ad oggi i cittadini che hanno concluso il periodo di isolamento domiciliare fiduciario sono 21444.

Intanto nel Lazio, in una settimana, i casi da coronavirus sono raddoppiati, ma senza incidere sulla rete ospedaliera, con un continuo calo dei ricoveri e decessi. I vaccini, dunque, stanno cambiano la traiettoria della pandemia. Su un totale di quasi 26 mila test, tra antigenici e molecolari, i nuovi positivi sono ben 443, più 308 rispetto al 9 luglio, con 297 contagi a Roma città. Inoltre, oggi si registrano solo 2 decessi, meno 1 rispetto a venerdì scorso e 186 guariti. Ma per quanto riguarda l’occupazione dei posti letto negli ospedali la situazione rimane stabile e in calo, con 105 ricoverati in reparto ordinario (meno 30 rispetto a settimana scorsa) e 25 terapie intensive (meno 2 rispetto a venerdì scorso). Un’impennata dei casi di circa l’80 per cento rispetto alla settimana scorsa, dunque, a fronte della quale però - è la buona notizia - continuano a calare i decessi, i pazienti in terapia intensiva, i ricoverati con sintomi nei reparti ordinari. Il valore Rt e l’incidenza sono in aumento, rispettivamente a 0,81 e 16,9 per 100 mila abitanti.