Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, pirata denunciato. Provoca incidente poi fugge. Uomo di 62 anni di Vignanello identificato grazie alle telecamere

  • a
  • a
  • a

Era fuggito dopo che la sua auto si era scontrata con un altro veicolo. Si era allontanato dal luogo dell'incidente, a Corchiano, senza preoccuparsi delle condizioni degli occupanti delle altre macchine che erano seriamente feriti. Dopo circa una settimana tuttavia l'uomo alla guida dell'auto, il presunto, pirata è stato identificato e denunciato dai carabinieri della compagnia di Civita Castellana. decisive si sono rivelate le immagini del circuito di videosorveglianza installato nel territorio di Corchiano.

Si era dato alla fuga, omettendo di prestare soccorso, il conducente di una delle due vetture che il 25 giugno scorso, a Corchiano, nell’impatto contro una seconda vettura, aveva provocato il ferimento del guidatore, tanto da richiedere l’intervento del 118 con conseguente trasporto presso l’ospedale di Civita Castellana, dove gli erano state riscontrate lesioni personali da "traumi contusivi", giudicate guaribili in diversi giorni.  I militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Civita Castellana, intervenuti sul posto, avevano raccolto e analizzato i frammenti derivanti dall’impatto e isolato quelli del veicolo fuggito, riuscendo a individuarne specificatamente marca e modello. 


Successivamente, dall’analisi dei filmati acquisiti dal sistema di videosorveglianza del Comune, è stato possibile notare il transito dell’autovettura in fuga e individuare la targa, risalendo al proprietario che, raggiunto presso la propria abitazione, non ha potuto far altro che confermare le proprie responsabilità.
Per giunta, il veicolo era presente nei pressi dell’abitazione e riportava chiaramente danni compatibili con quelli cagionati dall’impatto. Un esame comparativo che ha dato esito positivo. Oltre alle immagini delle telecamere ci sono anche i danni riportati dalla vettura che combaciano perfettamente con l'ipotesi dello scontro con l'altra vettura. inoltre anche i frammenti ritrovati nel luogo dell'incidente, da quello che si è appreso, sono compatibili. Pertanto l’uomo, un sessantaduenne di Vignanello, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Viterbo per omissione di soccorso e fuga a seguito di sinistro stradale.