Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo Covid, il bollettino del 29 giugno. Non ci sono più positivi nel capoluogo. Morto un anziano di 85 anni

  • a
  • a
  • a

La città di Viterbo è Covid free. Non ci sono più positivi al coronavirus nel capoluogo. Non accadeva dal 28 giugno, di fatto 12 mesi fa. Continua a regredire il virus nella Tuscia e il bollettino della Asl di martedì 29 giugno lo conferma. Non ci sono nuovi casi accertati di positività e soprattutto ci sono 8 guariti tra i quali appunto l'ultimo positivo residente a Viterbo. Gli altri sono  5 a Gallese, 1 a Civita Castellana, 1 a Vetralla, Purtroppo dopo giorni c'è da registrare comunque un decesso. Si tratta di un anziano di 85 anni di Graffignano che ra ricoverato in una struttura extra Asl.

Al momento, delle 32 persone refertate positive al Coronavirus, tutte stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio. Sale a 15049 il numero delle persone negativizzate, 454 sono le persone decedute. Dall’inizio dell’emergenza Covid, nella provincia di Viterbo sono stati effettuati 172031 tamponi, 302 nelle ultime 24 ore. Ad oggi i cittadini che hanno concluso il periodo di isolamento domiciliare fiduciario sono 21412. 

 

Per quanto riguarda la campagna vaccinale nel Lazio alla mezzanotte di ieri, 28 giugno, sono state superate le 5 milioni e 100 mila somministrazioni nel Lazio e 2 milioni di cittadini hanno completato il percorso vaccinale, pari al 41% della popolazione over 18. Di seguito, fa sapere l’assessorato alla Sanità, le percentuali di copertura per classi d’età: 95% degli over 80, 90% over 70, 83% over 60, 70% over 50, 60% over 40. A livello nazionale sono 50.452.251 i vaccini anti-Covid somministrati nel nostro Paese, il 91,2 per cento delle dosi finora consegnate, pari a 55.301.773 (37.404.244 Pfizer/BioNTech, 10.405.986 Vaxzevria di AstraZeneca, 5.445.037 di Moderna e 2.046.506 di Johnson & Johnson), mentre ammonta a 18.092.767 (il 33,50 per cento della popolazione over 12) il totale delle persone vaccinate cui sono state somministrate la prima e la seconda dose di vaccino.