Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, incendio a Castiglione in Teverina. uomo di 72 anni cerca di spegnere le fiamme e cade in un dirupo. Salvato dai vigili

  • a
  • a
  • a

Si è sfiorata la tragedia questa mattina, 25 giugno, a Castiglione in Teverina. Un uomo di 72 anni è caduto in un dirupo di 30 metri nel tentativo di spegnere un incendio che era divampato davanti alla sua abitazione. E' stato salvato dai vigili del fuoco dopo un delicato intervento. L'allarme è scattato nella tarda mattinata quando è andata a fuoco una zona di sterpaglie in località Sermognano. Le fiamme hanno lambito diverse proprietà e prima dell'arrivo dei vigili del fuoco diverse persone si sono prodigate per cercare di contenere il fuoco.

 

Tra questi volontari c'era anche un 72enne di Viterbo che ha una proprietà proprio in quel posto. Le fiamme stavano fiorando il giardino della sua abitazione e allora ha iniziato a dare una mano per cercare di spegnere le fiamme. Ma quando sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Gradoli dell'uomo si eran o perse le tracce. Una scomparsa che è stata subito segnalata ai vigili dalle persone che sul posto che poco prima lo avevano visto "sfidare" le fiamme. Un brivido sulla schiena per tutti i presenti. I vigili hanno attivato la procedura per la ricerca persona e attraverso delle tracce, specialmente un cappello, sono riusciti a capire dove era finito.

 

Nel tentativo di spegnere le fiamme è scivolato in un dirupo rotolando per circa 30 metri. I vigili, una volta che lo hanno avvistato, hanno portato a termine l'operazione di recupero che non è stata assolutamente semplice. L'uomo è stato poi soccorso dai sanitari del 118 che lo hanno trasportato in ospedale in eliambulanza. Le sue condizioni sono apparse serie anche se durante la fase dei soccorsi l'uomo è rimasto sempre semi cosciente. I vigili del fuoco hanno portato avanti poi le operazioni di spegnimento e quelle di bonifica di tutta l'area attraversata dalle fiamme.