Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Civita Castellana, cimitero. Erbacce spuntano dai loculi. Opposizioni all'attacco: "Vergogna"

Alfredo Parroccini
  • a
  • a
  • a

Il cimitero civico versa in pessime condizioni. Per questo motivo i consiglieri comunali di opposizione Simone Brunelli del Pd, Yuri Cavalieri di Rifondazione comunista e Valerio Biondi del Movimento 5 stelle, accompagnati dal segretario dello Spi Cgil Lega sud Viterbo Vasco Alessandrini, ieri mattina giovedì 17 giugno hanno effettuato un sopralluogo nella struttura di via Terni. 

 

Il pentastellato Valerio Biondi commenta: “Quotidianamente riceviamo numerose segnalazioni sulle criticità del cimitero che è inaccettabile solo vedere. Si va dalla presenza di piante ed erbe infestanti che fuoriescono dalle lapidi dei defunti alle situazioni di pericolo di crolli di parte delle strutture, allo stato di sporcizia e degrado. Durante il sopralluogo abbiamo scattato parecchie foto da sottoporre all’attenzione della commissione consiliare, richiesta da tempo alla maggioranza e non ancora convocata. Noi dell’opposizione - aggiungono -, siamo convinti che una maggiore cura del luogo in cui riposano i nostri cari sia il minimo che un’Amministrazione responsabile debba fare. Una soluzione efficace per la manutenzione ordinaria sarebbe quella di impiegare i percettori del reddito di cittadinanza”. 

 

Simone Brunelli del Pd afferma: “Le situazioni più critiche sono state fotografate. Sono quaranta foto che porteremo direttamente anche al sindaco Luca Giampieri. E’ necessario darsi una mossa per restituire dignità e decoro al cimitero cittadino”. E Alessandrini aggiunge: “In alcuni padiglioni ci sono piante di fichi che spuntano dalle lapidi. Incredibile. Molti pensionati si lamentano. Non ci sono innaffiatoi a sufficienza. Li devono portare da casa. Consiglio all’Amministrazione comunale di adottare il sistema in vigore presso altri Comuni limitrofi dove l’acqua può essere attinta tramite distributori a gettone e non portando ghirbe e recipienti dalla propria abitazione”. 
Infine Cavalieri: “ Il cimitero si trova in un imbarazzante stato di abbandono. Se l’Amministrazione avesse riservato maggiore attenzione alla struttura, oggi farebbe invidia a molti”.