Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, auto pirata investe pedone e distrugge le fioriere della piazza di Civita Castellana. Denunciato un marocchino

  • a
  • a
  • a

Civita Castellana, identificato e denunciato l'uomo che era al volante dell'auto che ha distrutto le fioriere di piazza Matteotti. Le immagini delle fioriere distrutte nella notte tra sabato 12 e domenica 13 giugno erano rimbalzate, l’indomani mattina, su molti giornali locali. Era, infatti, da poco passata la mezzanotte quando un’auto, percorrendo quel tratto a velocità sostenuta, aveva perso il controllo ed era andata ad impattare contro le fioriere, coinvolgendo anche un passante a cui, prontamente sottoposto alle cure del Pronto Soccorso, è stato riscontrato un trauma toracico con una prognosi di 5 giorni.

L’autore dell’incidente, a seguito del forte impatto, aveva immediatamente ripreso la sua marcia, senza fermarsi a prestare soccorso e facendo perdere le sue tracce. Ma su quelle stesse tracce si sono immediatamente posti i carabinieri della stazione di Civita Castellana che, attraverso le testimonianze raccolte sul posto, la visione dei filmati del sistema di videosorveglianza del Comune e un’approfondita attività info-investigativa, hanno identificato il proprietario dell’autovettura che, nel corso dell’escussione, ha dichiarato il nome dell’amico che nel momento dell’impatto si trovava effettivamente alla guida. 

 

L’uomo, un 24enne di origine marocchina residente a Civita Castellana, è stato, dunque, denunciato per omissione di soccorso e dovrà rispondere anche dei danni materiali cagionati a seguito dell’impatto. Inoltre, essendo stata quella tra sabato e domenica l’ultima notte in zona gialla, ai due sono state elevate le previste sanzioni covid per aver violato il coprifuoco. Insomma una serata decisamente da diomenticare per i due che sono stati pizzicati in giro dalle telecamere. Ora il Comune dovrà terminare di quantificare i danni e poi il conto verrà inviato all'uomo che era alla guida che, come detto, dovrà anche rispondere penalmente. Infatti i carabinieri lo hanno denunciato a piede libero per l'ipotesi di omissione di soccorso per aver ignorato l'uomo che eea stato coinvolto nell'incidente.