Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, rifiuti da Roma. La Lega attacca: "Raggi e Zingaretti non sanno dove buttarli e li portano qui"

B. M.
  • a
  • a
  • a

“Eccoli di nuovo: i camion carichi dell’immondizia della Capitale faranno rotta nei prossimi 15 giorni a Viterbo. Non potrebbe esserci immagine più eloquente di questa per illustrare con assoluta chiarezza e immediatezza quanto sia fuori posto un’amministrazione come quella di Raggi alla guida di Roma. Raggi e Zingaretti, quando non sanno dove gettare i rifiuti, li spediscono a Viterbo”. La bocciatura della sindaca di Roma e del presidente Zingaretti arriva dalla Lega, alla notizia di una nuova ordinanza che consente il conferimento dei rifiuti romani a Monterazzano.

Per la Lega Raggi e Zingaretti, “sono incapaci a dare risposte ai propri cittadini. Raggi, aspirante eroina della transizione ecologica, con una mano sventola la bandiera dell’ambientalismo a casa sua, e con l’altra spinge camion di immondizia in quella degli altri”. Il trasferimento dei rifiuti fuori regione, evidenzia la Lega “non è una soluzione, ma una toppa con cui il duo Raggi – Zingaretti rammenda la veste lacera di questa sconfortante esperienza amministrativa. Una toppa che costerà cara ai contribuenti romani, come dichiara lo stesso assessore regionale al ciclo dei rifiuti Valeriani”.

 

 

Ma il problema è ben più grave, evidenzia la Lega: “E’ evidente, infatti, che la Tuscia oramai è la candidata numero uno a farsi carico dell’immondizia romana, ogni volta che il Campidoglio non sa più dove buttarla. Se nei prossimi mesi la sindaca Raggi non si deciderà a indicare un sito per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti, quale destino aspetterà alla Tuscia? Ricordiamo che le non decisioni della giunta romana stanno costringendo la discarica viterbese a smaltire il doppio dei rifiuti trattati quotidianamente, accelerando i tempi di riempimento dell’invaso, prossimo all’esaurimento”.