Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, morto schiacciato dal trattore. Morto a 56 anni a Vignanello, chi è la vittima

  • a
  • a
  • a

E’ morto schiacciato dal suo trattore. Un attimo e il mezzo si è ribaltato schiacciandolo. Tragedia nel pomeriggio di ieri, 14 giugno,  nella campagna al confine tra Vignanello e Soriano nel Cimino. Un agricoltore di 56 anni, Esperino Minella è morto a causa di un incidente sul lavoro. L’uomo è rimasto intrappolato sotto al trattore che, con il peso, lo ha ucciso. L’incidente è avvenuto intorno alle 15,30. L’uomo stava lavorando un terreno con il trattore quando le ruote del mezzo hanno perso contatto con il terreno. Secondo una prima ricostruzione in prossimità di una curva il trattore è finito in un piccolo burrone. Un salto di mezzo metro che portava alla strada sterrata sottostante. Probabilmente nel salto il mezzo ha perso il contatto con la strada e il mezzo si è capovolto. L’uomo non è riuscito a scendere ed è rimasto sotto.

I soccorsi sono stati chiamati quando ci si è resi conto che sotto al trattore c’era proprio l’uomo. Ma quando il mezzo è stato rimosso i sanitari del 118 che sono intervenuti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. 

 

Era stata fatta scendere poco lontano anche l’eliambulanza per una corsa disperata verso l’ospedale. ma purtroppo il cuore del 56enne aveva già cessato di battere. La salma dell’uomo è stata rimossa a metà pomeriggio su disposizione del pm di turno. Sul posto, oltre ai carabinieri della stazione di Vignanello, sono intervenuti anche i militari del nucleo ispettorato de lavoro per capire se ci sono delle responsabilità, in particolare legate alla sicurezza, da accertare. Le indagini sono appena iniziate. La notizia del decesso del 56enne ha fatto in breve il giro di Vignanello. L’uomo era piuttosto conosciuto come un lavoratore da anni impegnato nell’agricoltura. Ancora non si conosce la data dei funerali.