Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rudy Zerbi, vaccino alla Casa di Cura Santa Teresa di Viterbo. Il coach di Amici pubblica il certificato e svela il suo vero nome

  • a
  • a
  • a

Dalla finale di Amici a Viterbo per il siero anti Covid. Tra gli ultimi vaccinati nella Tuscia Rudy Zerbi, classe 1969, coach della trasmissione Amici, che ha annunciato di aver ricevuto il vaccino Janssen di Johnson&Johnson presso la Casa di Cura Santa Teresa, a Viterbo. L’annuncio dell’avvenuta vaccinazione è stato fatto dallo stesso Rudy Zerbi sui suoi canali social. "Vaccinato! Sono felice e grato di aver fatto un passo così importante. Non indugiate e appena toccherà a voi, prenotatevi e fatelo, per il bene vostro e di tutti. Ps: Per i fifoni come me, non fa male". Tantissimi i commenti ed i like, tra chi approva la scelta e qualche immancabile no vax. Rudy Zerbi ha pubblicato anche la foto del certificato che gli è stato consegnato. Ai followers non è sfuggito un dettaglio, ossia che nel documento c'è il suo vero nome di battesimo ossia Rodolfo.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da rudy_zerbi (@rudy_zerbi)

 

Per quanto concerne i contagi, sono sempre meno coloro che avvertono di provare sintomi quando arrivano al drive in, questo vuol dire che i nuovi casi sono sempre più collegati a situazioni già conosciute e dunque trattate, anche con l’isolamento preventivo. I guariti doppiano i contagiati: 30 i casi accertati, a fronte di 62 negativizzati. Purtroppo c’è da registrare un decesso, si tratta di una donna di 78 anni residente a Canino, ma da tempo ricoverata nel reparto Covid di Belcolle.

 

 

Intanto, accanto ai tamponi, prosegue la campagna di vaccinazione.  In totale, i casi di positività salgono a 15.223. Al momento, delle persone refertate positive al Coronavirus, 31 sono ricoverate nel reparto di malattie infettive, quattro in terapia intensiva, 24 in medicina e 601 stanno trascorrendo la convalescenzaa casa.  Con gli ultimi guariti accertati, sale a 14.124 il numero delle persone negativizzate, mentre i cittadini che hanno concluso il periodo di isolamento domiciliare fiduciario sono 20.472.