Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo Covid. Aumenta il ritmo delle vaccinazioni, 2.500 dosi al giorno

Alessio De Parri
  • a
  • a
  • a

Avanti tutta con i vaccini. Ieri pomeriggio, giovedì 6 maggio, nella Tuscia è stata raggiunta quota 102.308, con una media record quotidiana di oltre 2.500 somministrazioni negli ultimi due giorni. Un’accelerazione decisa, grazie soprattutto all’ampliamento degli hub. Il quattordicesimo e ultimo ad aprire i battenti, mercoledì scorso, è stato quello nella clinica Nuova Santa Teresa sulla strada Tuscanese, a Viterbo. Qui viene somministrato il Johnson & Johnson. “Il centro - rende noto la Asl - è aperto dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 14, e vi si accede tramite la prenotazione sul portale salutelazio.it”.

 

 

Nella clinica Nuova Santa Teresa la media è di 94 somministrazioni giornaliere (il farmaco J&J, essendo monodose, non necessita del richiamo) per una stima di 560 vaccinazioni settimanali. Tutti gli hub, come sottolineano dall’Azienda sanitaria, stanno lavorando a pieno regime. Dall’inizio della settimana si è così passati dalle 2.200 dosi al giorno alle 2.704 di mercoledì, cifra avvicinata anche ieri. Il Pfizer viene somministrato a Belcolle (solo ieri nella palazzina di malattie infettive 508 vaccini tra prime dosi e richiami), e negli ospedali di Civita Castellana, Tarquinia, Acquapendente, Montefiascone e Ronciglione; nelle Case salute di Bagnoregio e Soriano, nel poliambulatorio di Bolsena e nel Centro Asl di Vetralla.

 

 

Il farmaco AstraZeneca, invece nel centro di Santa Maria della Grotticella, nel centro diurno di Tarquinia e nella sala Mice Civita Castellana. In crescita anche le somministrazioni presso gli ambulatori dei medici di medicina generale, dove ieri sono state erogati quasi 220 vaccini medici tra Pfizer e AstraZeneca. “Di questo passo - concludono dalla Asl - la speranza è che si riescano a vaccinare tra le 15 mila e le 20 mila persone a settimana”.