Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, rifiuti di Roma. In arrivo altre 100 tonnellate al giorno. Zingaretti firma l'ordinanza | Scarica il pdf

  • a
  • a
  • a

Altri rifiuti di Roma nella discarica di Monterazzano a Viterbo. Il presidente della Regione Nicola Zingaretti ha firmato nella serata di sabato 10 aprile una nuova ordinanza per l'emergenza rifiuti al fine di evitare l'interruzione del pubblico servizio.  "L’atto si è reso necessario a causa dei ritardi di Ama nella definizione degli accordi interregionali", si legge in una nota della Regione. (Clicca qui per scaricare l'ordinanza).

L’ordinanza stabilisce che dal 12 aprile  all’amministrazione Giudiziaria di E.Giovi nel Comune di Roma gestore degli impianti TMB 1 e 2 di Malagrotta di conferire ulteriori 100 tonnellate al giorno degli scarti prodotti, presso la discarica Ecologia Viterbo srl, "non essendo disponibile alcuna capacità di smaltimento in discarica nel sub ambito di Roma Capitale, non essendo sufficiente quella disponibile nella Città Metropolitana di Roma, e considerato che ad oggi rispetto a quanto disposto con l’Ordinanza del 1 aprile 2021 né Ama né E.Giovi hanno comunicato di aver perfezionato contratti ulteriori rispetto a quelli vigenti, per almeno 100 tonnellate giornaliere di scarti per raggiungere l’autosufficienza impiantistica in termini di trattamento e smaltimento dei rifiuti di Roma Capitale". Nel provvedimento Zingaretti ordina al gestore della discarica di Monterazzano "di garantire la massima operatività, con turni ulteriori di lavoro anche nei festivi e prefestivi, per soddisfare le richieste di smaltimento".

Il tutto si aggiunge all'ordinanza firmata un paio di settimane. Fino al fino al 6 aprile nella discarica gestita da Ecologia Viterbo sono state conferite fino a 200 tonnellate al giorno di scarti prodotti negli impianti Tmb 1 e 2 di Malagrotta, e 100 tonnellate di rifiuti di Latina. Dal 7 al al 12 aprile 200 tonnellate al giorno da Roma, 100 tonnellate da Latina e 20 tonnellate da Colfelice (Frosinone). Infine, dal 13 aprile al 20 aprile 100 tonnellate al giorno da Roma, 100 tonnellate da Latina e altrettanti dal Frusinate. Zingaretti ha chiesto ad Arpa Lazio di controllare che Ecologia Viterbo rispetti l’ordinanza. Ora se ne aggiungono altre 100 da Roma.