Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Governo, Francesco Battistoni sottosegretario all'agricoltura

  • a
  • a
  • a

Francesco Battistoni è stato nominato sottosegretario all'agricoltura nel governo Draghi. Le indiscrezioni sulla nomina del senatore viterbese di Forza Italia circolavano da giorni e sono state confermate dalla lista ufficializzata dal governo nella sera del 24 febbraio. Battistoni torna ad occuparsi di agricoltura dopo essere stato, per un breve periodo, assessore regionale nella giunta Polverini. Ha pesato non poco la vicinanza storica con Antonio Tajani.

Tanti i messaggi arrivati dopo che è stata ufficializzata la nomina. "La nomina di Francesco direi che è più tecnica che politica, si è sempre occupato di agricoltura ed ambiente nelle sue passate esperienze come assessore provinciale e assessore regionale. Conosce molto bene i problemi del comparto agricolo della Tuscia è conosciuto ed apprezzato dalle associazioni di categoria e sindacati. Sono convinto che grazie alla sua disponibilità e competenza potrà dare quelle risposte che il mondo agricolo da troppo tempo aspetta", dice il sindaco di Viterbo Giovanni Arena, anche lui di Forza Italia. "Conosco Francesco da tantissimo tempo e sono convinto che sia stato designato meritatamente in un ruolo delicato ed importante. Il senatore Battistoni è un profondo conoscitore ed esperto di agricoltura e farà sicuramente il bene del nostro territorio e quello dell'Italia", dice Francesco Ciarlanti, vicesindaco di Blera e vicecoordinatore provinciale di Forza Italia.

"Le mie vive congratulazioni insieme ai migliori auguri al senatore Battistoni per la fresca nomina a sottosegretario. Saremo leali all’opposizione del Governo ma sinceramente gratificati dell’incarico ricevuto da un rappresentante del territorio che potrà portare all’attenzione delle istituzioni le priorità della nostra provincia", dice il deputato viterbese di Fratelli d'Italia Mauro Rotelli.

"La nomina di Francesco Battistoni a sottosegretario all’agricoltura è una magnifica notizia per tutta la Tuscia e un riconoscimento al lavoro che Francesco ha svolto in questi anni. Sempre presente sul nostro territorio e vicino ai problemi dell’agricoltura, uno dei motori dell’economia viterbese, ora più che mai potrà sostenere con il suo ruolo un comparto che conosce molto bene e che ha bisogno di persone competenti per uscire dalla crisi che sta affrontando", dicono Andrea Di Sorte e Mauro Proietti commissari provinciali e per la città di Forza Italia.