Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, funzionario aggredito. Al vaglio immagini delle telecamere

Operazione dei carabinieri

Alfredo Parroccini
  • a
  • a
  • a

I carabinieri di Civita Castellana stanno setacciando i filmati delle telecamere per identificare gli autori dell’agguato al funzionario del Comune Marco Tomassetti; ci sarebbe anche un testimone, una persona che stava passando nei paraggi in quei momenti, che è stata ascoltata dai militari. L’aggredito non è stato in grado di vedere in volto i due. Marco Tomassetti è stato aggredito giovedì pomeriggio, dopo aver terminato il proprio turno di lavoro, sotto al porticato del palazzo comunale di piazza Giacomo Matteotti. Gli aggressori (sembra che fossero in due e coperti in volto), hanno colpito violentemente con un bastone sulla testa il dipendente comunale mentre usciva dall’ufficio Servizi finanziari e tributi, approfittando sia dell’orario, in quanto nel tardo pomeriggio non si incontrano molte persone in giro, sia della presenza della grande impalcatura che avvolge la facciata del Comune, che li ha nascosti agli occhi della gente e protetti mentre portavano a termine il loro vergognoso blitz.

Sulla sconcertante vicenda stanno indagando le forze dell’ordine per cercare di identificare i due assalitori, che per il momento sono riusciti a dileguarsi. Particolarmente indignati sono gli amministratori locali che commentano: “Appreso il vile atto di aggressione nei confronti del funzionario comunale Marco Tomassetti, persona stimata e valido riferimento professionale per il nostro Comune, esprimiamo la nostra totale vicinanza, umana e politica. Le segreterie politiche di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia , maggioranza comunale a Civita Castellana, vogliono condannare non solo il gravissimo atto in sé, ma ribadire che ogni atto di violenza resta imperdonabile perché ingiustificabile, qualsiasi sia il movente. A questa azione vigliacca anteporremo sempre una decisa azione di condanna politica, etica e giuridica”.

E ancora: “Esprimiamo auguri di pronta guarigione a Marco Tomassetti. Ci auguriamo inoltre, che vengano individuati gli autori di questo grave gesto ai danni di un lavoratore comunale perché mai verificatosi a nostra memoria negli anni passati. Aggredire un funzionario comunale significa colpire le istituzioni e quindi mortificare la nostra comunità. Per questo non ci lasceremo intimidire, ma al contrario alzeremo i livelli di guardia nella speranza che atti del genere non si ripetano in futuro. Vogliamo parafrasare Goethe: ‘l’uso della violenza compensa erroneamente la mancanza della ragionevolezza’”. Il sindaco Luca Giampieri, nell’esprimere solidarietà e auguri di pronta guarigione al funzionario comunale Marco Tomassetti, dichiara: “Oltre ad essere un ottimo professionista e punto di riferimento dell’ente, Marco è per noi soprattutto un amico di lunga data, funzionario comunale da oltre 25 anni. Una vicenda surreale per un Comune come il nostro. Un gesto isolato e sconsiderato che non deve rimanere impunito. Le forze dell’ordine stanno ascoltando testimoni e acquisendo i video del centro storico”.