Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Enrico Brignano e la Repubblica di Acquapendente. Il sindaco scrive a Fazio: "Grazie per la pubblicità su Che tempo che fa" | Video

  • a
  • a
  • a

Il Comune di Acquapendente ormai da settimane è diventato protagonista della trasmissione Che Tempo che fa. Lo show condotto da Fabio Fazio tutte le domeniche su Rai 3. Tutto grazie alle "incursioni" di Enrico Brignano che ha inventato la parodia della Repubblica di Acqua Indipendente che mette insieme Toscana, Umbria e Lazio.

Il sindaco Angelo Ghinassi ha scritto una missiva a Fabio Fazio: "Abbiamo aspettato un po prima di scrivere questa lettera perché pensavamo di essere capitati 'per caso' all'interno del tuo programma. Ma invece no, pare che l'inviato speciale Enrico Brignano si trovi proprio bene ad Acquapendente e che la nostra città gli offra tanti spunti per dire la sua sulla situazione attuale. Come ben capito, ci troviamo sul confine di tre regioni: nel Lazio ma con un piede in Umbria e Toscana. Come tutte le zone di  confine e di passaggio paghiamo quotidianamente le conseguenze ben note di questa marginalità ma abbiamo cercato di cogliere le opportunità che questa condizione porta con sè. Prima fra tutte, la possibilità di confronto con le comunità confinanti delle altre regioni e con i pellegrini o i turisti che percorrendo la Via Francigena da sempre si fermano ad Acquapendente. Per questo ci teniamo a sottolineare il nostro spirito di accoglienza e invitiamo a visitare i nostri borghi o a sceglierli come possibili residenze, oggi che lo smart working ha annullato qualsiasi distanza".


Poi il ringraziamento a Fazio e Brignano: "Concludiamo aggiungendo che in questo momento, in cui l'azione amministrativa locale concentra la propria attenzione sulle politiche di sostegno alle situazioni di fragilità, poche risorse restano a disposizione per la promozione del territorio. Potrai facilmente immaginare - scrive il sindaco rivolto al conduttore - quanto sia importante per noi veder passare il nome della nostra cittadina sul videowall della Rai o sentirlo pronunciato da Enrico ogni domenica, rigorosamente in prima serata".  Infine un post scriptum per Brignano: "Abbiamo un teatro bellissimo, se riesci a raggiungerci una diretta la potremmo fare 'direttamente dal palco del Teatro Boni. Potrebbe essere uno spunto in più per parlare della crisi dell'industria culturale durante questa pandemia".