Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, il prefetto ordina ispezioni nelle scuole e nelle antiche mura

  • a
  • a
  • a

Sopralluoghi nelle scuole e lungo le antiche mura. Lo ha disposto il prefetto Giovanni Bruno per evitare possibili nuovi giorni al gelo nelle aule e scongiurare ulteriori crolli della cinta muraria della città.  La decisione è stata comunicata in due diverse lettere inviate nei giorni scorsi ad Asl, Comune, vigili del fuoco e Soprintendenza archeologica dell’Etruria meridionale nelle quali ciascuno, attraverso il proprio ruolo, viene chiamato ad agire sul piano della prevenzione e della sicurezza. Uno dei problemi di stretta attualità, visto il freddo pungente di questi giorni, è quello delle basse temperature registrate all’interno di diversi istituti scolastici come, ad esempio, la materna dell’Ellera. Era stato proprio il prefetto una settimana fa a chiudere la scuola dopo la segnalazione di bambini costretti in classe con i cappotti per difendersi dal freddo.  Prefetto allarmato, inoltre, per quanto accaduto sabato scorso, quando è crollata una porzione delle antiche mura cittadine in largo Cavalieri Costantiniani, tra Valle Faul e via Sant’Antonio, per fortuna senza provocare feriti né danni.