Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, bambino di un anno ingoia cocaina. Salvato dai medici

  • a
  • a
  • a

Paura per un bambino di un anno che ha rischiato di morire dopo aver ingerito cocaina. I fatti risalgono a sabato 16 gennaio quando il piccolo è stato portato dai genitori all'ospedale Andosilla di Civita Castellana perché aveano notato uno strano stato di agitazione. Secondo una prima ricostruzione la droga sarebbe caduta dalla tasca della giacca di uno dei genitori e sarebbe finita sul cuscino della culla.

Il piccolo è stato trasferito al Policlinico Umberto I di Roma dove i medici gli hanno salvato la vita in extremis. La Procura di Roma, in ogni caso, ha aperto un fascicolo di inchiesta per fare luce su quanto è avvenuto.