Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Anziana truffata: finti carabinieri chiedono soldi per rilascio figlio

  • a
  • a
  • a

Nelle ultime settimane si sono verificati alcuni casi di truffe ad anziani su tutto il territorio della provincia di Viterbo. L’ultimo in ordine di tempo è avvenuto nei giorni scorsi a Vetralla dove una donna di 75 anni ha ricevuto una telefonata da sedicenti carabinieri che l’hanno informata che il figlio era trattenuto in caserma e che per il suo rilascio avrebbe dovuto pagare 1.900 euro in contanti ad un incaricato appositamente inviato a casa sua. Poco dopo infatti, un complice si è presentato a casa sua per riscuotere la cifra, consegnata senza sospettare il raggiro. Sull’episodio stanno indagando i militari della stazione di Vetralla.