Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, morto don Angelo Cordelli ex parroco di Civita Castellana. L'ultimo toccante messaggio ai parrocchiani

  • a
  • a
  • a

Il giorno di Natale, alle 23.03, è morto dopo lunga malattia don Angelo Cordelli, parroco a Manziana. Don Angelo era nato a Roma nel 1963 ed era stato ordinato sacerdote nel 1990. Amatissimo a Manziana dalla popolazione e stimato da tutti i sacerdoti della diocesi di Civita Castellana,è stato lucidissimo fino alla fine, scrivendo un toccante messaggio di saluto ai parrocchiani.Cari amici - scrive don Angelo - sono entrato nella fase terminale della mia vita. Non so quanto possa durare, ma so bene che la voglio affrontare con forza e serenità. Non ho paura di morire, perché so che incontrerò il Cristo che ho cercato e amato qui in terra. Inoltre credo che non serva aggiungere anni ad una vita, e la mia è stata veramente completa, quanto qualità di vita agli anni.Come parte del clero mi accorgo che siamo stati molto bravi a creare grandi liturgie della morte: funerali, celebrazioni, omelie. Un po’ meno, forse, ad educare l’uomo alla morte, al passaggio da cercare nella serenità e forza che ognuno deve trovare poi da solo. Inizio questo viaggio pensando a voi e alle vostre fatiche; con la preghiera costante per ciascuno e il desiderio di esservi vicino. Vi amo”. Il Comune di Manziana ha proclamato per il 27 dicembre il lutto cittadino. La cerimonia funebre si terrà in forma privata presso la chiesa di San Giovanni Battista alle ore 15. Anche il Comune di Civita Castellana, dove per anni don Angelo era stato parroco della Cattedrale, esprime profondo dolore.