Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cassia senza strisce, il sindaco di Acquapendente diffida l'Anas

  • a
  • a
  • a

Problematiche prenatalizie per i pedoni che percorrono il tratto aquesiano della strada statale Cassia. Perché, dopo il rifacimento del manto con conglomerato di asfalto, purtroppo non è stata disegnata la segnaletica orizzontale, in particolare, sulla strada mancano le strisce pedonali che consentono i vari attraversamenti.

Così, anche, In vista del probabile aumento dell’afflusso dovuto ai giorni festivi, il sindaco di Acquapendente, Angelo Ghinassi, fa la voce grossa ed emette contemporaneamente una diffida e un’ordinanza rivolta all’Anas, nella quale si legge: “Constatato che a seguito dei lavori di asfaltatura sulla Cassi, non si è più provveduto al rifacimento della segnaletica orizzontale ed al tracciamento di quella mancante, ho diffidato l'Anas a provvedere con urgenza a risolvere questo antipatico problema”.