Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Mascherine con brand falsi. Sequestri in tutta Italia, perquisizioni anche a Viterbo

  • a
  • a
  • a

Mascherine con brand falsi. Sequestri in tutta Italia, perquisizioni anche a Viterbo.

L’indagine delle Fiamme Gialle è partita dall’individuazione su alcuni social network delle pagine a tema gestite da due donne ove venivano pubblicizzati e offerti i prodotti illeciti. Mascherine, foulard, pochette, borsette, copri agenda i gadget più richiesti. Una quarantina i brand del lusso riprodotti sulle mascherine in tessuto, che venivano vendute a 7 euro l’una oppure in kit comprendenti anche sciarpa e pochette al prezzo di 80. I beni, a seconda delle richieste, venivano confezionati in poche ore e spediti tramite corriere in tutta Italia. Le perquisizioni eseguite in provincia di Prato, Vicenza, Viterbo, Napoli e Caserta, hanno consentito di accertare le responsabilità dei fornitori dei tessuti e dei semilavorati e portato al sequestro di sequestrare oltre 1 milione di ulteriori marchi contraffatti a stampa sublimatica diretta su tessuto, circa 350 mila mascherine non conformi alle prescrizioni, 180 mila filtri, false schede tecniche di conformità in lingua francese e 25 macchinari industriali.