Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Centri impiego, aprono 15 nuove sedi nel Lazio

Assessore regionale al lavoro Claudio Di Berardino

  • a
  • a
  • a

"Con la delibera votata oggi dalla Giunta regionale, si compie un passo importante sul tema dell’organizzazione della Rete dei servizi pubblici per il lavoro nel Lazio, sia in termini quantitativi che qualitativi. Nel Lazio abbiamo messo in campo 5 grandi interventi: rafforzamento delle competenze e del numero degli addetti, digitalizzazione dei servizi, potenziamento infrastrutturale e ammodernamento degli uffici esistenti. In particolare, già entro la fine del mese di dicembre, saranno assunti i primi 35 dei 355 nuovi dipendenti, selezionati con 7 diversi bandi di concorso per specifiche professionalità". Così in una nota Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro, Scuola e Formazione della Regione Lazio. "Per quanto concerne le strutture, nasceranno 15 nuove sedi dell’agenzia, alcune delle quali dal potenziamento degli sportelli territoriali - aggiunge - Le nuovi sedi sono: Alatri (Frosinone); Ceccano (Frosinone); Fiuggi (Frosinone); Aprilia (Latina); Terracina (Latina); Passo Corese - Fara in Sabina (Rieti); Roma Casalbertone (Roma); Roma Testaccio (Roma); Roma Torre Spaccata (Roma); Fiano Romano; Fiumicino (Roma); Genzano di Roma (Roma); Zagarolo (Roma); Montefiascone ( Viterbo); Vetralla (Viterbo). Questi, invece, i nuovi sportelli territoriali: Ceprano (Frosinone); San Donato Val di Comino (Frosinone); Minturno (Latina); Priverno (Latina); Amatrice (Rieti); Antrodoco (Rieti); Pescorocchiano (Rieti); Municipio I Colosseo (Roma); Bagnoregio ( Viterbo)".