Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tarquinia, nuova indagine con i test sierologici per il personale delle scuole

Anna Maria Vinci
  • a
  • a
  • a

Tarquinia, dopo i tamponi voluti dalla Regione, nuova indagine sierologica per il personale della scuola secondaria superiore e per tutte le scuole della cittadina. L’iniziativa questa volta arriva dal sindaco Alessandro Giulivi  che ha accolto la proposta di Alberto Riglietti, consigliere comunale di Fratelli d’Italia, ma anche noto medico della cittadina. Il tampone è volontario e sarà effettuato dal personale sanitario dell’ospedale di Tarquinia. Già dalla giornata del 12 dicembre si prevedono i primi screening. Sarebbe però più opportuno farli a gennaio al ritorno a scuola e anche agli studenti, perché se si vuole veramente una scuola in sicurezza si deve partire proprio da loro, che hanno più contatti e che provengono da diversi paesi limitrofi utilizzando i mezzi pubblici. Comunque, l’iniziativa è lodevole ben vengano tutte le precauzioni atte a prevenire contagi. Chiaramente anche per gli studenti semmai si decidesse di estenderli anche a loro, i tamponi saranno a carattere volontario.