Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Asl Viterbo: "In quaranta giorni reclutati 167 operatori sanitari"

  • a
  • a
  • a

Sono 167 gli operatori sanitari che, dal 1 ottobre al 10 novembre, la Asl di Viterbo ha assunto, grazie a uno sforzo organizzativo e a un impegno notevole degli uffici preposti della Cittadella della salute. In poco più di 40 giorni, al fine di far fronte alla crescente richiesta di professionisti proveniente dai servizi ospedalieri e territoriali e da quelli impegnati sul fronte emergenza Covid, l’Azienda ha adottato tutte le procedure consentite dalla normativa vigente per dare una risposta adeguata e veloce a questa esigenza. Nello specifico, sul totale delle assunzioni effettuate, 60 sono i professionisti entrati in servizio a tempo indeterminato: 8 medici, 42 infermieri, 3 operatori socio sanitari, 2 ostetriche e altrettanti tecnici di laboratorio, 1 farmacista, 1 dirigente amministrativo e 1 tecnico di radiologia. 45 sono, invece, i professionisti assunti a tempo indeterminato: 21 infermieri, 11 operatori socio sanitari, 7 tecnici di prevenzione del lavoro, 3 medici, 2 fisioterapisti e 1 dietista. Infine, sono 62 gli operatori sanitari entrati in servizio con incarichi libero professionali: 37 medici, 13 infermieri, 8 tecnici di prevenzione del lavoro, 2 biologi e 2 tecnici di laboratorio. Di questi ultimi, 9 sono le unità reclutate tramite l’avviso della Protezione Civile, con una tipologia contrattuale indicata dalla stessa, per il tramite della Regione Lazio, con un termine di scadenza del contratto, il 31 gennaio 2021, prorogabile in ragione del perdurare dell’esigenza e dello stato di emergenza. Complessivamente, 95 operatori su 167 sono stati destinati ai servizi o alle strutture Covid-19, operativi presso l’ospedale di Belcolle o sul territorio. “Parallelamente alla rimodulazione dei servizi sanitari, ospedalieri e territoriali, per i pazienti positivi e non al Coronavirus – commenta il direttore generale, Daniela Donetti –, la nostra Azienda in queste settimane è fortemente impegnata a dimensionare correttamente il personale necessario al funzionamento degli stessi. Riuscire ad effettuare e a concludere positivamente 167 procedure di assunzione di personale in 40 giorni, non è cosa di poco conto. Per questa motivazione, intendo ringraziare personalmente tutti gli uffici preposti che hanno reso possibile il raggiungimento di questo risultato. Chiaramente, il percorso di reclutamento di personale non è concluso e proseguirà, laddove necessario, fino al termine di questa fase così delicata per tutta la nostra provincia”.