Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Ucciso asino dell'ex azzurro del rugby Andrea Lo Cicero. Il dramma nella campagna di Nepi

  • a
  • a
  • a

Dramma nella casa di campagna dell'ex pilone della nazionale di rugby Andrea Lo Cicero in località Umiltà a Nepi. Uno degli asini del suo allevamento è stato ucciso a fucilate da un cacciatore.
E' stato lo stesso Lo Cicero - che partecipa anche a un programma di cucina sul canale del Gambero Rosso - a diffondere la notizia sui social, prima postando un cruento video con il corpo dell'animale sanguinante e privo di vita (clicca qui), poi postando su Instagram un filmato in cui dà notizia che l'uomo che ha sparato è stato identificato dai carabinieri forestali.

"Abbiamo beccato la persona che ha sparato - ha detto nel video Lo Cicero - non era a 150 metri dalla casa, ma a 40". Poi l'ex pilone azzurro si è commosso pensando alle immagini dell'asino morto. "Chi vuole fare la caccia che la facesse, ma deve rispettare tutto. Una persona che non sa tenere un'arma come fa a tenere un fucile e andare a caccia".
Lo Cicero era con il figlio e la compagna fuori casa ed hanno assistito in diretta alla scena ed ha descritto la cruenta dinamica dell'uccisione dell'animale. "Questi animali per me sono come figli e il peggio poteva arrivare se colpivano me, mia moglie o mio figlio", ha detto.