Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Coronavirus, pugile positivo. Palestra di Nepi chiusa per dieci giorni

  • a
  • a
  • a

Pugile positivo al coronavirus, la palestra chiude per dieci giorni. Il caso è stato reso noto dal ragazzo, che frequenta i corsi di pugilato, nella giornata di sabato. E' scattata l'emergenza dunque nella palestra Netx che sta al confine tra Monterosi e Nepi. In ogni caso tutti gli istruttori sono risultati negativi ai test. Inizialmente si era pensato a una riapertura per la giornata di ieri invece poi martedì sera è stata comunicata la chiusura per altri 10 giorni. "Nel frattempo stiamo sanificando tutti i locali e invitiamo tutti i soci che hanno frequentato nell'ultima settimana a fare un tampone per evitare dopo la riapertura che si ripresentino nuovi casi", assicurano dalla palestra. Per la giornata di domani è stata organizzata una campagna di tamponi in collaborazione con la Croce Rossa. “In collaborazione con la Croce Rossa Italiana e il dottor Fabio Frasca (Medico Chirurgo) abbiamo deciso di organizzare una giornata dedicata all'esecuzione di tamponi rinofaringei antigenici rapidi per la ricerca di proteine virali del virus Sars-Cov-2 (Covid-19)”, si legge nel profilo Facebook della palestra. Poi lo staff aggiunge che la scelta di fare i tamponi è stata presa per “garantire a tutto lo staff e ai soci una ripresa dell’attività nel pieno della sicurezza. Il tampone verrà effettuato venerdì 9 ottobre direttamente presso la nostra sede dalle ore 10 alle ore 17 al costo di 35 euro”.

"Il focolaio verificatosi in una palestra sta evidenziando contagi in persone giovani, nel nostro Comune ed in uno limitrofo, nominativi che la Asl con la ricostruzione dei contatti e di coloro che l’hanno frequentata sta cercando per sottoporli a tampone e contenere il contagio. Un richiamo alle palestr : prima di accogliere altre persone accertarsi bene che non abbiano frequentato ambienti già considerati contagiati. In tal modo eviteranno che anche la loro struttura venga chiusa come è avvenuto, con mia ordinanza , nei confronti di quella in oggetto", commenta il sindaco di Nepi Franco Vita.