Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rissa finita a coltellate a Caprarola, FdI chiede l'installazione delle telecamere

  • a
  • a
  • a

“Il centro storico è il luogo di incontro tra memoria e futuro",  scrivono i consiglieri di Fratelli d’Italia Alessandro Pontuale, Roberto Sbarra, Valentina Nocera e Alessandro Cuzzoli, che aggiungono: “La vera integrazione passa anche, se non soprattutto, dalla cura e dalla valorizzazione del centro storico. Quindi quello che è successo a Caprarola sabato, non può essere accettato, non può lasciarci indifferenti. Non è un problema di razze, di etnie. Purtroppo invece da anni il problema del centro storico di Caprarola è un problema di sicurezza, di trascuratezza. Bene, benissimo, il recupero dell’ex cinema convertito in moderno teatro ma questa isolata iniziativa non è sufficiente. Che il centro storico di Caprarola versi in pessime condizioni non lo diciamo noi, lo dicono le persone che lo abitano, che lo vivono. Famiglie di italiani ma anche di stranieri per bene che si sono integrati, che lavorano e che sostengono con la loro fatica la nostra economia".

"Sono anni - continuano -  che invitiamo l’amministrazione e il sindaco Stelliferi, a mettere in atto mirate e concrete misure che contrastino questo stato di cose. Abbiamo proposto di istituire un vero e proprio servizio di videosorveglianza, fatto come si deve, una vera e propria cabina di regia, con operatori in servizio h24. Una capillare rete di videocamere che coprano tutto il territorio, non soltanto il centro storico. Inoltre abbiamo sollecitato più volte anche un potenziamento, un adeguamento, dell’illuminazione pubblica. Invece - concludono -, dopo anni di appelli caduti nel vuoto ci troviamo in queste condizioni (una bomba ad orologeria) e come se non bastasse con un servizio di polizia municipale ridotto ai minimi termini”.