Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vandali scatenati alla stazione di Tarquinia. Danneggiate 19 auto in una sola notte

Fabrizio Ercolani
  • a
  • a
  • a

Gomme bucate, specchietti rotti: un sabato sera di ordinaria follia alla stazione di Tarquinia. Ben 19 le auto danneggiate. Secondo alcuni testimoni due persone avrebbe dato vita alla distruzione delle auto poi, poco prima dell’arrivo dei carabinieri, si sarebbero dileguati salendo sul treno. “Vedere quello che facevano è stato scioccante - scrive Sara sui social - Erano una furia. Non riesco a levarmi la scena dalla testa”. Ad alcune auto in sosta sono stati dilaniati tutti gli pneumatici. A raccontare l’accaduto sempre sui social è Luca. “Questa sera (sabato scorso, ndr) alle 22 due ragazzi si sono divertiti a squarciare le gomme delle auto in sosta presso il piazzale della stazione di Tarquinia. Sono intervenuti i carabinieri senza però riuscire a prenderli, dato che sono scappati prendendo il treno. Chiunque avesse subìto dei danni alla propria auto, si rechi presso la caserma dei carabinieri per la formale denuncia. Le auto danneggiate, sono circa 19”. Rabbia ed indignazione tra i cittadini che chiedono l’installazione delle telecamere in quell’area. “Pensate al disagio che è stato creato alle persone che tornando domenica con il treno hanno trovato l’auto con le gomme a terra e sono stati costretti a chiamare il carroattrezzi per recuperarla – si legge in un commento -. Ci auguriamo che questi delinquenti vengano identificati”. Immediato l’intervento dei carabinieri della stazione di Tarquinia e dei colleghi del nucleo radiomobile di Tuscania, anche in collaborazione con gli agenti della Polizia ferroviaria ma al momento nessun fermo.