Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Reddito di cittadinanza a oltre 14 mila cittadini della Tuscia. Solo 4 comuni li fanno lavorare

  • a
  • a
  • a

Sono oltre 14 mila i cittadini della Tuscia che percepiscono il Reddito di cittadinanza con un importo medio mensile che si aggira intorno ai 550 euro. Ad oggi, però, solo i Comuni di Calcata, Fabrica, Nepi e Vasanello, hanno attivato i progetti di utilità collettiva con i quali viene concessa la possibilità di utilizzare chi prende il reddito in lavori per la collettività. “Ci auguriamo che anche gli altri Comuni - affermano i consiglieri regionali del M5S - purtroppo sottoposti ad ostacoli di varia natura, burocratici e non, possano superare i ritardi dei Centri dell’impiego e attivare convenzioni per le diverse attività, che vanno dalla manutenzione del verde e degli spazi comuni agli impegni a favore degli anziani, dalla tutela del territorio ad interventi nelle biblioteche”.

In tutto il Lazio sono oltre 260 mila i cittadini che percepiscono il contributo mensile e la maggior parte di questi è ancora in attesa di essere impiegato in servizi di pubblica utilità. Gli oltre 260mila beneficiari del Reddito di Cittadinanza nel Lazio, sono così distribuiti nelle altre province: quasi 185mila a Roma, 27mila a Frosinone, quasi 31mila a Latina, più di 7mila a Rieti e come detto 14 mila a Viterbo.