Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Omicidio Sestina Arcuri. Sarà ascoltato dai giudici il figlio di 7 anni di Andrea Landolfi

Valeria Terranova
  • a
  • a
  • a

Nel corso della prossima udienza del 19 ottobre verrà sentito il figlio di quasi 7 anni di Andrea Landolfi Cudia, 31enne, accusato di aver ucciso la fidanzata, Maria Sestina Arcuri, 26enne, la sera tra il 3 e il 4 febbraio del 2019, gettandola dalle scale dell’appartamento della nonna, Mirella Iezzi, a Ronciglione. Il bambino verrà sentito nel pomeriggio con modalità protetta alla presenza del perito nominato dalla corte e della psicologa, consulente dell’accusa, che partecipò alla prima audizione del bimbo, voluta dal pm Franco Pacifici, e avvenuta in una modalità diversa e non come incidente probatorio. In quell’occasione il piccolo ha mimato la scena del padre che lancia la ragazza dalle scale servendosi di un pelouche di Topo Gigio. Inoltre, sono saltate le testimonianze di 3 testi. Le parti, in accordo tra loro, hanno deciso di acquisire i verbali delle sommarie informazioni rese dai testimoni dopo l’accaduto. Si tratta di una collega di lavoro di Maria Sestina Arcuri; una conoscente della famiglia del ragazzo che avrebbe dato un passaggio fino all’ospedale Belcolle alla madre e alla sorella dell’imputato la mattina del 4 febbraio e la titolare di una struttura di riabilitazione dove Andrea Landolfi era stato ospite. Nella stessa giornata del 19 ottobre verrà ascoltata anche la ex compagna del 31enne e madre del bambino.