Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Furti: 5 rom a bordo di una vecchia Croma. Prese a Orte ma sono state notate anche a Viterbo

  • a
  • a
  • a

A bordo di quella vecchia Fiat Croma giravano nella zona residenziale nella strada che va verso il casello dell’autostrada. Cinque rom, tutte giovani, una addirittura minorenne (14 anni) sono state bloccate dai carabinieri proprio mentre si preparavano a colpire nelle villette della zona. Una di loro è stata portata in carcere a Civitavecchia perché ricercata, le altre quattro sono state denunciate a piede libero. Ora le indagini dei carabinieri si stanno rivolgendo su quella vecchia Croma grigia che sarebbe stata notata nei giorni scorsi in alcune zone di Viterbo, come l’Ellera o Bagnaia, dove sono avvenuti dei colpi.

Le cinque sono state fermate a Orte dai carabinieri. Sono tutte residenti nel campo nomadi di via di Salone a Roma. Una di loro è risultata ricercata: sulla sua testa pendeva un mandato d’arresto del 2018 in seguito a una condanna definitiva a 10 mesi per dei furti messi a segno nella zona di Torino. Dunque la donna è stata arrestata. I militari, aiutati dagli agenti della Polfer, hanno poi perquisito le altre 4. Tra gli indumenti nascondevano vari arnesi da scasso: un cacciavite di quasi 30 centimetri, uno scalpello di oltre 20, un coltello oltre a numerose chiavi inglesi e brugole nonché 500 euro in contanti. Tutto il materiale è stato quindi sequestrato. La ricercata, dopo essere stata condotta in caserma è stata tradotta nel carcere femminile di Civitavecchia, mentre le altre 4 donne sono state denunciate per possesso ingiustificato di arnesi da scasso.