Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Accoltellati a Viterbo da minorenne. Acquisiti filmati telecamere sorveglianza

  • a
  • a
  • a

Accoltellati a Viterbo da minorenne. Acquisiti filmati telecamere sorveglianza.
Due telecamere, puntate sulla scalinata di via Valle Piatta a Viterbo, potrebbero aver ripreso quanto è accaduto intorno alla mezzanotte di sabato 5 settembre quando due giovani viterbesi, Davide Randisi, 22 anni e Alessandro Battaglia di 22, sono stati accoltellati da un minorenne di 17 anni, residente a Viterbo poi arrestato dalla polizia mentre cercava di nascondersi in una traversa di piazza del Teatro.
Le condizioni di Randisi sono serie. E' stato operato per una ferita alla milza, è in terapia intensiva anche se, da quello che sembra, non è in pericolo. E' stato raggiunto da quattro coltellate. L'altro è stato ferito al petto ed ha avuto una prognosi di 10 giorni.
Ancora da capire cosa è accaduto. Il minorenne, che si trova agli arresti domiciliari perché deve essere seguito a livello medico per delle contusioni alla faccia, ha riferito di essersi difeso. Avrebbe chiesto una sigaretta ai due poi è stato aggredito. A quel punto avrebbe tirato fuori il coltello colpendo alla cieca. Diversa, invece, la versione fornita da Battaglia che invece ha parlato di un litigio tra il minorenne e l'amico finito con le coltellate. Nella zona ci sono due telecamere che puntano proprio il punto dove è avvenuto il litigio. I filmati sono stati acquisiti dalla squadra mobile che ha preso in mano le indagini.