Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Accoltellati durante lite a Viterbo. L'aggressore minorenne ai domiciliari | VIDEO

  • a
  • a
  • a

E' agli arresti domiciliari il diciassettenne accusato di aver accoltellato due ventenni la notte tra il 5 e 6 settembre in via Valle Piatta a Viterbo. Il minorenne inizialmente era stato trasferito nel centro di detenzione sulla Portuense a Roma, poi, visto che ha riportato delle contusioni al cranio e che deve essere di nuovo visitato a Belcolle è stato messo ai domiciliari.

 

E' indagato di tentato omicidio, lesioni gravi e porto abusivo d'armi. Sarebbe stato lui a sferrare le coltellate contro due giovani viterbesi, di 22 e 23 anni, A. B. e D. R... Il secondo è in gravissime condizioni all'ospedale Belcolle per una ferita allo stomaco. L'altro se la caverà in dieci giorni. La lite scoppiata sotto piazza del Comune è divampata per futili motivi. Secondo quanto raccontato dal presunto aggressore sarebbe stato brutalmente picchiato da più persone ed avrebbe iniziato a lanciare fendenti a caso per difendersi. Il 17enne è stato trovato, con contusioni al cranio e vestiti sporchi di sangue, nei pressi di piazza del Teatro dalle volanti della polizia.

Le indagini sono affidate alla squadra mobile.