Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, studente dell'Unitus muore dopo schianto in moto

  • a
  • a
  • a

Studiava Biotecnologie all'Università della Tuscia Francesco Bologna, detto "Ciccio", il giovane di 21 anni morto domenica scorsa dopo uno schianto con la moto. L'incidente è avvenuto in Sicilia, dove il ragazzo era nato e cresciuto prima di trasferirsi nella città dei papi per frequentare gli studi universitari. Francesco, che era nato a Palermo ma residente a Termini Imerese, domenica mentre era in sella alla sua Yamaha 1000 ha perso il controllo del mezzo lungo via Gibilrossa, in direzione Belmonte Mezzagno. Stava tornando da una gita insieme ad alcuni amici, che lo hanno visto cadere sull'asfalto, dopo essere stato sbalzato dalla moto, e morire sul colpo. Grande commozione nella sua città natale ma anche a Viterbo, dove Francesco era molto conosciuto e che frequentava, quando aveva tempo da dedicarsi dopo le attività di studio. Su Instagram Francesco aveva condiviso una foto scattata nel laboratorio del Dibaf, sotto la quale scriveva: "Non il possesso della conoscenza, della verità inconfutabile, fa l'uomo di scienza, ma la ricerca critica, persistente e inquieta della verità".