Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Sgarbi, il parroco titolare di Sutri smentisce il suo vice: "Apprezzamento per il sindaco"

  • a
  • a
  • a

Vittorio Sgarbi, il parroco titolare di Sutri smentisce il suo vice: "Apprezzamento per il sindaco".

Continua il polverone intorno all'ordinanza firmata il 29 agosto dal sindaco di Sutri Vittorio Sgarbi che promette multe per chi indossa la mascherina in pubblico "senza necessità". A caldo l'AdnKrons aveva raccolto le dichiarazioni di Don Miguel Zambrano che si era detto "sconcertato" per il provvedimento. Commento che ha fatto infuoriare Sgarbi che nella mattinata ha diffuso una nota al veleno contro il sacerdote accusandolo di non aver detto messa per paura durante le scorse settimane. Ora il parroco titolare della parrocchia di Sutri, Don Fernando José Cruz, si dissocia dalle dichiarazioni di Don Miguel Zambrano. L'ufficio stampa di Vittorio Sgarbi riferisce di una "cordiale telefonata" tra Sgarbi e il parroco che ha puntualizzato che "Zambrano è un aggregato, non della Diocesi, assunto a contratto per assisterlo. Don Fernando dichiara di non condividere le sue affermazioni e si congratula col sindaco Sgarbi per le attività culturali di Palazzo Doebbing e della bella estate sutrina, in particolare per l'Apologia di Socrate, andata in scena lo scorso venerdì 28 agosto"