Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Occupazioni abusive in spiaggia, Guardia costiera sequestra 53 ombrelloni e 94 sdraio

  • a
  • a
  • a

La guardia costiera ha sequestrato  al lido di Tarquinia oltre un centinaio tra ombrelloni e attrezzatura balneare a due stabilimenti. 53 ombrelloni e 94 tra sedie e sdraio, un duro colpo per le strutture balneari, visto che il sequestro avviene proprio la settimana prima di Ferragosto. Oggetto del sequestro penale: aver pre-posizionato nell’arenile concesso dal Comune per il noleggio, ombrelloni e sdraio. Si tratta di un intervento effettuato nell’ambito dell’Operazione Mare Sicuro 2020.
Alle prime luci dell’alba,gli uomini della Capitaneria di porto di Civitavecchia, insieme al personale della Delegazione di spiaggia di Montalto di Castro, hanno effettuato una serie di controlli lungo il litorale di Tarquinia lido, al fine della verifica dell’eventuale occupazione abusiva di aree demaniali. Il personale del Corpo, giunto sul posto, “ha provveduto al sequestro penale di numerose attrezzature balneari, nello specifico 53 ombrelloni e 94 sedie sdraio e lettini, denunciando alla competente autorità giudiziaria - riferiscono in una nota della Capitaneria di porto di Civitavecchia -, gli esercenti di due distinti stabilimenti balneari ai quali il Comune di Tarquinia aveva assentito, in convenzione, parte della spiaggia libera, dove posizionare le attrezzature balneari da fornire a noleggio”.