Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Viterbo, detenuto aggredisce quattro agenti nel carcere di Mammagialla

  • a
  • a
  • a

Un detenuto con problemi psichiatrici ha aggredito quattro agenti di polizia penitenziaria nel carcere di Mammagialla. E' quanto accaduto lunedì, reso noto oggi dal segretario della Fns Cisl Lazio, Massimo Costantino: "Come più volte denunciato - afferma il sindacalista - la chiusura degli Opg ha causato ulteriori problemi nella gestione delle carceri poiché dovevamo essere realizzate vere e funzionali strutture alternative. Senza considerare poi che in molte carceri sono inadeguate. Il sovraffollamento è notevolmente  abbassato , infatti,  risulta essere di 567  detenuti,  considerato che n. 5.779  risultano essere i detenuti reclusi nei 14 Istituti del Lazio, dato pubblicato su sito ministero giustizia del 31 luglio, rispetto ad una capienza regolamentare di  detenuti prevista di 5.212 unità. Chiediamo pertanto al al ministero della Giustizia ed al Dap soluzioni concrete e soprattutto una visione prospettica, ma le risposte continuano a non arrivare, anzi, si preferisce utilizzare soluzioni tampone che dopo un po' riportano il problema all'origine".