Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Raid a Montefiascone, manomessi e svuotati i parchimetri

Lia Saraca
  • a
  • a
  • a

Parcometri ancora nel mirino dei ladri. Scassinati tre dispositivi di controllo della sosta sulle strisce blu. Questa volta il raid ha colpito le due colonnine di rilascio dei ticket a piazzale Roma, quella in via Dante Alighieri e all’inizio di via Cannelle. I ladri di monete hanno colpito alle prime ore di giovedì scorso scassinando le colonnine per raggiungere il denaro, portando via gli incassi dei tre parcometri. Il tutto sperando in un ricco bottino. Secondo quanto si è appreso, i parcometri vengono però svuotati di frequente proprio per ritirare gli incassi. Gli impianti sono gestiti dall’Abaco che ha subito ricevuto il segnale d’allarme allertando poi la polizia locale, al lavoro sulle immagini delle telecamere di videosorveglianza di piazzale Roma e nel circuito dei parcometri. Secondo quanto si è appreso, ci sarebbero indizi importanti per ricostruire la dinamica del furto e risalire ai responsabili. Intanto, l’Abaco è alle prese con la conta dei danni, in quanto le colonnine sono fuori uso, danneggiate ed è necessario il ripristino. Non si tratta inoltre della prima volta che avvengono furti con scasso ai danni delle colonnine. Quello di giovedì sarebbe il terzo episodio in meno di due anni. Per questo, la società che gestisce i parcometri ha chiesto un incontro al’assessore Massimo Ceccarelli allo scopo di risolvere il problema. Per molti la soluzione potrebbe essere quella di adeguare gran parte dei macchinari, se non la totalità, al pagamento elettronico della sosta, così da rendere possibile l’utilizzo del bancomat o carte di credito. Due dei parcometri installati, peraltro, sono già adeguati a questo sistema di pagamento. Da dire, infine, che gestione e manutenzione della sosta sulle strisce blu sono andati in affidamento esterno dal 2013 e che, oltre al controllo del parcheggio a pagamento, il servizio prevede anche la fornitura e il servizio di accertamento delle violazioni alla sosta con l’impiego degli ausiliari del traffico.