Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Comune Soriano, approvato il Bilancio: "Riprendono gli investimenti"

Ok del Consiglio

  • a
  • a
  • a

Grande soddisfazione del sindaco Fabio Menicacci nell’annunciare che anche il bilancio consuntivo 2019 chiude con i conti assolutamente in ordine confermandosi virtuoso secondo tutti i parametri e rilevando un significativo miglioramento del ritardo medio sui pagamenti ai fornitori che è stato di 36 giorni contro i 58 giorni del 2018. "Sul fronte degli investimenti e della conseguente programmazione dei lavori pubblici - sottolinea Otello Fanti consigliere delegato al bilancio -, vogliamo sottolineare un salto di qualità compiuto negli ultimi mesi soprattutto nel settore tecnico è in quello economico - finanziario, nell’ambito di una strategia di riassetto organizzativo che sarà portata a compimento nel prossimo esercizio. Bisogna porre l’evidenza sulla costituzione dell’Azienda Speciale 'Soriano Ambiente & Mobilità', l’avvio di nuovi investimenti sulla manutenzione delle strade comunali e del patrimonio nonché la costituzione di fondi obbligatori Asl al 31 dicembre 2019 con un accantonamento di circa 2.016.000 euro".

"A grandi linee - specifica il consigliere Fanti - sono state incrementate le spese correnti per servizi sociali e salvaguardia dell’ambiente. Sono state mantenute invariate dal 2015 le aliquote dei tributi ed abbiamo una ripresa degli investimenti con ricorso a risorse proprie per circa 400.000 euro e con mutui per 1.200.000 euro. Le scelte di programmazione economica finanziaria del 2019, dopo aver azzerato i debiti pregressi pari a 1.450.000 euro nel triennio scorso, hanno ripreso il percorso del perseguimento degli obiettivi dell’amministrazione proposti nel programma presentato ai cittadini, sempre nell’ottica del mantenimento degli equilibri di bilancio e senza aumentare i tributi. Priorità è stata data alla riorganizzazione della macchina amministrativa alla luce dei numerosi pensionamenti - conclude Fanti -, aprendo bandi di concorso in un contesto di alleggerimento dei vincoli assunzioni lo dettati dalla normativa".

"Abbiamo iniziato - continua il sindaco Menicacci -, il percorso di una riorganizzazione dei servizi essenziali causati dalla forzata messa in liquidazione della municipalizzata “Soriano Multiservizi” in quanto fuori dai parametri della legge Madia; la scelta è stata quella di mantenerli in house costituendo un’Azienda Speciale, convinti che una gestione diretta oculata ed efficiente degli stessi sua la migliore soluzione per renderli trasparenti e giudicabili dai cittadini. Un’ulteriore scelta di coraggio e responsabilità".

"Da segnalare - riprende il consigliere Fanti, i significativi accantonamenti ai fondi obbligatori (oltre 2 milioni di euro) che mettono in sicurezza gli equilibri di bilancio nell’eventualità di fenomeni negativi che potrebbero emergere negli anni a venire. Anche nel 2019 sono stati raggiunti risultati importanti nella lotta all’evasione tributaria proseguendo il trend positivo degli ultimi anni, con benefici per le Casse comunali".