Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Riapre stabilmente Villa Lante a Bagnaia

Dal martedì alla domenica, dalle 8.30 alle 19.30

  • a
  • a
  • a

Dall'8 luglio Villa Lante a Bagnaia riapre tutti i giorni, dal martedì alla domenica, dalle 8.30 alle 19.30. Si chiude così una vicenda al centro di polemiche e proteste sin dall’inizio della fase due, quando, per le enormi difficoltà esistenti, data la vastità del complesso, a garantire le misure di sicurezza, il ministero dei beni culturali ha dapprima deciso di lasciarla chiusa e poi di renderla fruibile solo durante il fine settimana. Da qui, come si ricorderà la manifestazione organizzata un mese fa all’esterno dei cancelli, capitanata dai consiglieri comunali di Bagniaia, e infine, la settimana scorsa, la minaccia del sindaco Giovanni Arena, in Consiglio comunale, di chiudere l’acqua con cui vengono alimentate le condotte idriche del celebre monumento, che infatti è a carico del Comune.
“La villa - specifica in una nota il direttore del Polo museale del Lazio, Edith Gabrielli - uno dei capolavori del Rinascimento italiano e insieme indispensabile polmone verde della cittadinanza, aveva già riaperto i battenti dopo l’emergenza epidemiologica giovedì 18 giugno, per poi rimanere aperta ogni sabato e domenica. La riapertura quotidiana, auspicata dal mondo della cultura e da gran parte della società civile, giunge al termine di una necessaria fase di sperimentazione: essa è resa possibile anche grazie allo spirito di servizio del personale interno del Mibact”.
“Si tratta di un obiettivo importante – conclude Edith Gabrielli -. Giusto ringraziare l’amministrazione comunale di Viterbo per il sostegno fornito in occasione della prima giornata di riapertura. Sarebbe importante che queste e magari anche altre forme di collaborazione si rinnovassero nel futuro, a vantaggio del bene