Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Montefiascone, partito il processo al ragazzo russo che tentò di rapinare l'assessore Notazio

L'amministratore ha rinunciato alla costituzione di parte civile

  • a
  • a
  • a

E' ancora in carcere il 25enne di origine russa che lo scorso 11 febbraio ha tentato di rapinare l'assessore di Montefiascone Fabio Notazio. Il processo davanti al collegio è partito mercoledì: il ragazzo (difeso dall'avvocato Franco Taurchini) deve rispondere di tentata rapina.
Quella sera avvicinò l'assessore poco prima di cena fuori da un locale intimandogli di consegnargli tutti i soldi e poi minacciandolo con una scacciacani. Notazio allertò i carabinieri dal locale di fronte e il ragazzo fu arrestato. Da fine febbraio si trova a Mammagialla dopo un primo momento ai domiciliari. Infatti la misura fu aggravata dopo uno sfortunato tentativo di evasione calandosi dal terrazzo e cadendo su un furgone. Si torna in aula a settembre per ascoltare i primi testimoni.