Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lettera al prefetto Giovanni Bruno per riaprire strada Acquabianca

Massimiliano Conti
  • a
  • a
  • a

Dal crollo di una porzione di roccia in strada Acquabianca sono passati più di otto mesi, ma per le oltre 100 famiglie del centro residenziale Colle Verde i disagi sembrano destinati a durare ancora a lungo. A meno di nuovi interventi del prefetto Giovanni Bruno, al quale il consigliere comunale Vittorio Galati è tornato a scrivere perché solleciti chi di dovere - ovvero la Provincia - a compiere i lavori di messa in sicurezza e consolidamento. La strada che collega la frazione di Paparano, nel comune di Vitorchiano, con quella viterbese della Quercia, è infatti oggi percorribile solo a senso alternato, con enormi difficoltà per la popolazione e per gli automobilisti che la usavano come scorciatoia per raggiungere il capoluogo. Era stato proprio l’intervento del prefetto alla fine dello scorso anno a far riaprire, seppur parzialmente, la strada al traffico.