Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Nuovo vescovo per la Diocesi di Tarquinia, arriva monsignor Ruzza

E' stato Luigi Marrucci ad annunciare il nome del successore

Anna Maria Vinci
  • a
  • a
  • a

Monsignor Gianrico Ruzza è il nuovo vescovo della diocesi di Civitavecchia – Tarquinia. Ad annunciare la nomina del suo successore è stato lo stesso vescovo uscente, Luigi Marrucci giovedì scorso nella cattedrale di Civitavecchia: “Ci prepariamo ad accoglierlo con affetto e lo accompagniamo fin da ora con la nostra preghiera”.

Il presule ha riunito nella cattedrale il clero della diocesi, i direttori degli uffici di Curia, i collaboratori e il consiglio pastorale per dare lettura del documento di nomina in contemporanea alla nota diramata dalla sala stampa vaticana e alla medesima comunicazione data nella Diocesi di Roma. “Do la mia piena obbedienza al nuovo pastore – ha detto monsignor Marrucci – che la Provvidenza ci invia; lo invito a venire con serenità e gioia, perché questa è una Chiesa in cui presbiteri e laici vogliono crescere e camminare insieme, guidati dalla Parola, per una vita di comunione e di fraternità”.

Nato a Roma il 14 febbraio 1963, monsignor Gianrico Ruzza è stato ordinato sacerdote il 16 maggio 1987 dal cardinale Ugo Poletti, allora vicario del Papa per la diocesi di Roma, nella basilica di San Giovanni in Laterano; nominato cappellano di Sua Santità il 17 luglio 1997, è stato eletto vescovo l’8 aprile 2016 e consacrato l’11 giugno 2016 dal cardinale emerito Agostino Vallini.