Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Santa Rosa, l'idea è di una Macchina in ogni quartiere

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

I facchini cercano - e trovano - la concentrazione giusta. Sandro Rossi, il capofacchino, non sarà martedì 2 settembre al Corteo storico; perchè, per lui, sono ore di studio, di aggiustamento dei dettagli e, soprattutto, di recupero delle energie e prima che, nella serata del 3 settembre, arrivi il grande “balzo”. Ma, tra i facchini, dominano anche altri pensieri. Il successo della Minimacchina di Santa Barbara, “Astro di luce”, che ha esordito quasi in sordina, e con una macchina organizzativa che stava ancora oliandosi, ha indotto il pensiero che, a breve, anche altri quartieri (a cominciare dal Murialdo, per varie ragioni in pole position) debbano dotarsi di una loro Minimacchina. “Dobbiamo allargare la festa - dicono al Sodalizio - a tutta la città”. Per questo, passata l'ebbbrezza del Trasporto, probabilmente già a ottobre, il Sodalizio si riunirà, con i parroci, e altri referenti di rilievo dei quartieri, per studiare la creazione di nuove Minimacchine e, soprattutto, arrivare a un maggior coinvolgimento. Già tre, e tutte apprezzate, le Minimacchine: prima di “Astro di rose”, le Minimacchine del Pilastro e del Centro storico.