Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Trasporto disabili inefficiente, la protesta di una madre

Annamaria Socciarelli
  • a
  • a
  • a

La signora Tiziana si è rivolta al gruppo Facebook Striscia Vetralla per segnalare una situazione ormai arrivata al limite; la donna ha una figlia disabile e denuncia la pessima qualità dei servizi di trasporto per le visite mediche. “Esiste un furgoncino dei Servizi Sociali offerto dai commercianti di Vetralla che dovrebbe servire per il trasporto disabili;- spiega la signora Tiziana - viene mantenuto grazie agli sponsor. È successo che mia figlia, diversamente abile, deve fare una risonanza per controllo, quindi ho prenotato per tempo questo mezzo. Solo che sono due volte che chiamo per sincerarmi della disponibilità del furgone e mi sento rispondere che il doblò è rotto. Adesso non posso più spostare l'appuntamento e mi devo organizzare in un'altra maniera. Io mi chiedo se queste persone gentili che pagano lo sponsor sanno che il doblò non funziona e attualmente non è a disposizione per le persone che ne hanno bisogno. A cosa serve questo mezzo? Se non viene utilizzato per le persone disabili, a chi serve? Ai Servizi Sociali che ci vanno a prendere il caffè?” La donna chiede disperatamente di indagare per ripristinare il servizio.