Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbese, l'Entella piomba su Calcagni. Difficile arrivare a Mungo

Eleonora Celestini
  • a
  • a
  • a

Nell’ultimo giorno di mercato tiene banco in casa Viterbese l’affaire Calcagni, su cui proprio nelle fasi finali della finestra invernale è piombata l’Entella. Se davvero il giocatore fosse ai saluti, per la squadra gialloblu si tratterebbe di una perdita importante, perché il centrocampista è sicuramente uno degli elementi più forti della rosa, uno di quelli che insieme a Volpicelli ha tenuto in piedi la baracca fino ad oggi. La Viterbese questo lo sa, lo sanno il presidente Romano e il ds Fernandez, lo sa anche il tecnico Punzi, ma esiste una trattativa per cederlo all’Entella, in cambio di una sostanziosa contropartita economica: l’accordo coi liguri non è ancora perfezionato, la trattativa avrebbe avuto una forte accelerata ieri sera ma stamattina la Viterbese avrebbe tirato il freno a mano,  anche forse per le reazioni non certo favorevoli della piazza all’ipotesi della cessione di uno dei giocatori più forti della rosa. La situazione è in evoluzione, sebbene al momento la Viterbese sia restia a chiudere l’affare con l’Entella ma il giocatore spinga per il suo trasferimento a Chiavari: la scorsa settimana il ds Mariano Fernandez aveva dichiarato che “i nostri gioielli ce li teniamo stretti”, ma il presidente Marco Arturo Romano aveva anche aggiunto “se non arrivano offerte importanti”. Cosa deciderà di fare il club gialloblu, se cedere o meno il jolly di centrocampo Calcagni, lo si vedrà solo nelle prossime ore.

Fondamentale in questa scelta potrebbe essere anche la difficoltà incontrata dalla Viterbese ne portare alla corte di Punzi il centrocampista offensivo Domenico Mungo del Teramo, da tempo oggetto del desiderio del club della Palazzina. Ci sarebbe, infatti, ancora ampia distanza tra le richieste del giocatore e l’offerta della Viterbese. Anche in questo caso se ne saprà di più nelle prossime ore. Definitivamente tramontata, poi, l’ipotesi di un ritorno in gialloblu di Nicholas Bensaja, incontrista in forza alla Lucchese, da cui la Viterbese si era separata un po’ troppo frettolosamente la scorsa estate. Bensaja sarebbe arrivato in sostituzione di Fabio Foglia, che ha rescisso coi gialoblu e si è accasato al Pontedera, ma il discorso con lui ormai è chiuso. L’ex gialloblu andrà infatti alla Paganese.

Resta da capire anche la posizione Murilo, anche lui in uscita: il cartellino del giocatore, tuttavia, costa caro e l’ingaggio importante del brasiliano non agevola le trattative. Il ds Mariano Fernandez e il segretario Italo Federici sono a Milano per le ultime operazioni, cercando di piazzare gli ultimi colpi. In entrata e in uscita.