Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma-Empoli, probabili formazioni e dove vederla in tv. Mourinho festeggia il rinnovo di Pellegrini | Video

  • a
  • a
  • a

La Roma cerca il riscatto dopo la sconfitta nel derby capitolino. Domenica 3 ottobre alle 18 all'Olimpico arriva l'Empoli dell'ex Aurelio Andreazzoli. Il tecnico dei toscani infatti è stato a lungo assistente di Spalletti e guidò i giallorossi nella seconda parte della stagione 2012-2013 prendendo il posto di Zeman. stagione che terminò con la finale di Coppa Italia persa con la Lazio. Mourinho dopo la vittoria in settimana in Ucraina con lo Zorya in Conference League vuole rialzarsi subito anche in serie A. "L’equilibrio è alla base di tutto, è impossibile essere la top della classifica senza essere una squadra equilibrata. Si deve difendere bene senza concedere troppo e segnare per vincere". È quanto ha alla Roma il tecnico portoghese, José Mourinho, nella conferenza stampa che precede la sfida con l’Empoli. "Più che la classifica e i risultati ho parlato della proposta di gioco delle squadre italiane, gli allenatori vogliono giocare bene e vincere - prosegue il mister -. Io sono un risultatista ma si possono fare entrambe le cose, la maggioranza delle squadre in A vuole giocare bene". Lo Special One ha parlato anche del rinnovo di Lorenzo Pellegrini che si è legato alla Roma fino al 2026. "Per me è la decisione giusta per entrambi, ho parlato con Lorenzo e penso che anche per lui sia la decisione giusta e per noi come squadra, è importante questo tipo di stabilità per noi. Io starò qui per tre anni, lui è qui per restare e per aumentare il nucleo italiano con Mancini e Cristante, c’è un nucleo di costruzione del gruppo anche. Siamo insieme, lavoriamo insieme e arriveremo dove vogliamo arrivare con tranquillità". Rispetto all'Empoli ha aggiunto: "Sappiamo come gioca l’Empoli, sono la squadra che crossa di più in A e ha più tiri da fuori area di tutti. Abbiamo lavorato su questo, per noi l’organizzazione difensiva è importante". 

 

 

"Mi aspetto una Roma forte, molto forte, lo ha dimostrato in questo inizio di campionato, ha individualità spiccatissime, una fisionomia evidente. Ci vogliamo confrontare, vedere a che punto siamo, ed è la partita ideale per questo". Aurelio Andreazzoli non vede l’ora che arrivi la gara contro i giallorossi. Un bel test per un Empoli che si presenta forte dei due successi ottenuti con Cagliari e Bologna. Il tecnico dei toscani non si aspetta una Roma ancora abbattuta per la sconfitta con la Lazio ("il derby, anche se incide sempre, ormai è passato, anche Mourinho pensa alla prossima gara che è contro di noi e il pubblico sarà numeroso") e si aspetta di ricevere altre risposte importanti dai suoi. "Siamo lontani dal completare il nostro percorso, i tempi sono stretti, tutte le squadre hanno bisogno di tempo per mettersi a posto. Ma stiamo raccogliendo il frutto delle esperienze fatte, sia positive che negative. Stiamo facendo piccoli passi avanti, ne abbiamo fatti anche indietro ma a volte sono anche più formativi. Siamo in una condizione di verifica, vediamo se riusciamo a fare qualche altro passo avanti, ma siamo fiduciosi. Vogliamo confrontarci con quelli più bravi di noi e la Roma lo è".

 

 

Queste le probabili formazioni. Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Darboe, Veretout; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. Allenatore: Mourinho. Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Viti, Marchizza; Haas, Ricci, Henderson; Bajrami; Di Francesco, Pinamonti. Allenatore: Andreazzoli. Tv: Ore 18 Dazn